IL TECNICO HA SCELTO L’ACCIAIO PALLADIO

Quando il serramentista sceglie per la propria nuova abitazione i profili in acciaio dallo spessore di 2 mm si conferma la scelta d’obbligo per un tipo di serramento robusto che risponda alle esigenze di elevata sicurezza e dall’ottimo isolamento termico e acustico.
L’abitazione sorge proprio sopra l’officina e fa parte di un complesso più ampio destinato alle attività produttive: un contesto particolarmente rumoroso dove l’isolamento dei serramenti è davvero condizione fondamentale.
La casa, a Seregno in provincia di Milano,  presenta una rilettura in chiave contemporanea dello stile architettonico tradizionale locale: ringhiera in ferro, pietra a vista, acciaio e legno.
GLI SPAZI INTERNI: L’interno è un volume a doppia altezza con un elemento centrale, la scala camino, fulcro delle attività sociali della famiglia. Il piano primo è costituito da zona giorno mentre il piano secondo è costituito da un ballatoio distributivo con una passerella tutta in acciaio di passaggio tra le camere.  La luce svolge un ruolo fondamentale grazie alle grandi luci vetrate degli alzanti scorrevoli dalle notevoli dimensioni : circa 3.40 x 2.60 m. Il rifacimento delle strutture orizzontali ha permesso di legare in continuità gli spazi distribuiti ai differenti piani.
L’ACCIAIO: E’ stato utilizzato per la realizzazione dei serramenti, della scala e della passerella distributiva.
I SERRAMENTI: svolgono un ruolo fondamentale dell’abitazione, trattandosi della casa del serramentista realizzatore. L’ESPERTO HA UTILIZZATO IL MASSIMO per le proprie esigenze per quanto riguarda materiale (acciaio) e tipologia dei profili utilizzati: grosso spessore della lamiera – 2 mm – e alta qualità della lega impiegata senza rinunciare alle grandi luci vetrate.