Tra le righe

Location: Berlino
Designer: Daniel Libeskind
Project: Glass Courtyard, addition to the Jewish Musem
Profili in acciaio per facciate: Sistema Stabalux Palladio Spa
Foto: Studio Daniel Libeskind
La diafana struttura in acciaio e vetro riprende il flessuoso drappeggio proprio di un tessuto di una tenda mosso dal vento

La facciata sembra ondeggiare come una stoffa, consentendo la trasparenza verso il parco retrostante.
Il progetto per la copertura della grande corte centrale dell’edificio barocco (edificato nel 1735) è la tappa conclusiva dell’intervento che lo Studio Daniel Libeskind ha condotto nella straordinaria e toccante opera di ampliamento del museo Ebraico a Berlino.
La luminosa nuova corte centrale si rifà all’idea della tenda tradizionalmente utilizzata per la festività Ebraica del Sukkah, un luogo di incontro e di festa, a ricordo della vita del popolo di Israele nel deserto durante il viaggio verso la terra promessa.
La diafana struttura in acciaio e vetro riprende il flessuoso drappeggio proprio di un tessuto di una tenda mosso dal vento: la facciata sembra ondeggiare come una stoffa, consentendo la trasparenza verso il parco retrostante.

Marina Cescon
Acciaio Arte Architettura 37