Evoluta semplicita’

Location: Vicenza
Project: recupero di un ex-fienile
Profili per serramenti in acciaio: Palladio Spa, Treviso
Documentazione fotografica: Auge Editore
Immerso nella taciturna campagna vicentina, un ex-fienile ritrova nuova anima grazie ai ritmi incalzanti dell’evoluzione.

La necessità primaria dell’intervento di ristrutturazione risiede nel chiudere l’ampio portico,ricavato dall’originaria struttura rurale,senza spezzare l’armonico dialogo tra l’ambiente interno e la natura circostante.
La soluzione tecnica adottata consiste nella progettazione di due ampie vetrate pressoché speculari realizzate mediante l’impiego di profili in acciaio dal minimo ingombro visivo ma dell’adeguato spessore della lamiera di 2 mm, al fine di supportare il notevole peso complessivo delle aperture.Un’idea progettuale volta a rievocare tutte le fattezze dell’antico ferrofinestra ma con prestazioni del tutto contemporanee. I serramenti infatti sono stati realizzati mediantel’impiego del nuovo profilo a taglio termico aerato nel rispetto delle più evolute esigenze di isolamento termo-acustico. Il profilo tubolare, studiato per agevolare la circolazione dell’aria al suo interno, è dotato di un sistema di auto-ventilazione che opera anche ad infisso serrato permettendo così ai moti convettivi che si formano di bloccare e disperdere il calore o il freddo provenienti dall’esterno.
La peculiarità dell’intervento di ristrutturazione è palesemente rintracciabile nell’ampiezza delle specchiature fisse ed apribili.Di norma infatti, per esigenze di natura puramente tecnico-funzionale,la parte apribile tende ad essere più ampia rispetto alla parte fissa del telaio, mentre in questo caso non si riscontra alcuna differenza in termini dimensionali. Inoltre,lo zoccolo alla base del serramento ed i rispettivi traversi sono caratterizzati da una particolare uniformità a dimostrazione dell’estrema cura nei dettagli propria di una ricercatezza stilistica tutta italiana.
Un design semplice e lineare che si contraddistingue per la timida vivacità della verniciatura del serramento: un sobrio e cupo rosso che trovaideale contestualizzazione senza compromettere l’elegante essenzialità che caratterizza l’intervento di recupero nel suo complesso.
Una soluzione progettuale che scrupolosamente annovera tutti i nuovi imperativi strutturali per dei serramenti realizzati a regola d’arte dove l’acciaio, con gusto sicuro, si afferma in nome di un armonico, dolce e compenetrante rapporto con la natura.

Erica Gaggiato
Acciaio Arte Architettura 52