Una pausa verde lungo la città

Location: Birmingham, UK
Designer: Patel Taylor, Allain Provost
Project: Eastside City Park
Committente: Birmingham City Council
Engineer: Arup Associates
Contractor: Wates
Fotografie: ©Timothy Soar
Patel Taylor rivoluziona, insieme all’architetto francese Allain Provost, il cuore della seconda maggiore città d’Inghilterra con la progettazione di un nuovo e suggestivo parco: l’Eastside City Park.

Una silenziosa pausa verde che attraversa il quartiere Eastside di Birmingham, protagonista di un importante progetto di riqualificazione che si inserisce in un quadro di rinnovamento ancora più ampio denominato Big City Plan.
Il design di questo importante progetto riproduce il medesimo filo logico e geometrico del quartiere nel suo complesso, dove frammenti di natura e squarci di città si snodano in una razionale e armonica sequenza di spazi. La grigia zona industriale urbana, un tempo destinata ad un uso puramente commerciale, ritrova così nuova anima trasformandosi in una piacevole e inedita meta, perfetta per rilassarsi e fruire dei colori e dei profumi del paesaggio.
Situato in una strategica zona della città, ben servita dai mezzi di trasporto pubblici, l’Eastside City Park, ospita al suo interno lunghe piste ciclabili al fine di disincentivare l’uso dell’automobile ed invitare tutti i visitatori al contatto con la natura.
La peculiarità di questo progetto risiede nel fatto che percorrendo il parco nella sua lunghezza il visitatore si trova di fronte ad una narrazione continua, mentre in senso trasversale si imbatte in una gradevole e inaspettata pausa verde.
Coupe de théâtre nel dinamico alternarsi di geometrie, forme e colori, delle leggiadre sculture in acciaio corten spiccano in tutta la loro eleganza, conferendo al parco quel tocco artistico che arricchisce lo spettacolo. La tonalità cromatica ossidata, appare calda e intensa donando così alle sculture una colorazione inconfondibile, segno distintivo di tante opere d’arte. La scelta del materiale acciaio, traforato come fosse un ricamo, con la sua leggerezza ben si adatta al contesto circostante senza interrompere la naturalezza dei colori nel rispetto dei principi che hanno guidato l’idea progettuale di Patel Taylor: durata nel tempo dei materiali, alta qualità e sostenibilità.
La lunga passeggiata verde che accompagna il visitatore alla scoperta di questa reale interazione tra natura, architettura e pubblico mette in luce così le inedite connessioni topografiche, storiche e formali che legano parco e città in una continua sinergia.

Erica Gaggiato
Acciaio Arte Architettura 53