Seaside Single House: dialogo senza confini

Location: Monte Argentario, Grosseto
Designer: Modostudio – Cibinel, Laurenti, Martocchia architetti associati
Project: Seaside single house
Committente: privato/private
Profili in acciaio per serramenti: Palladio SpA, San Biagio di Callalta, Treviso
Realizzazione serramenti: Ronca Carpenterie, Sovana, Grosseto
Periodo di realizzazione: 2009 – 2011
Foto: Modostudio – Cibinel, Laurenti, Martocchia architetti associati
Una predilezione per i materiali di recupero riadattati in chiave contemporanea, un sapiente dosaggio delle aperture alla ricerca di un rapporto ottimale tra interno ed esterno, un inedito equilibrio dei volumi

questa è Seaside Single House, una moderna residenza dalle linee essenziali adagiata lungo un pendio all’interno del Parco Naturale di Monte Argentario, ideata per cogliere la bellezza ed i colori del mare.

Il progetto concerne il restauro di un antico annesso agricolo ricostruito sulle orme dell’originaria volumetria e caratterizzato da un sobrio rapporto tra pieni e vuoti.
Le pareti esterne, tipiche delle costruzioni storiche del luogo e realizzate mediante il pietrame di recupero dell’edificio medesimo, risultano in armonico contrasto con la linearità degli infissi in acciaio verniciato, i quali, grazie all’esilità dei profili, permettono di creare ampie superfici vetrate capaci di cogliere suggestivi ed incontaminati scorci panoramici verso il mare catturandone tutte le sfumature.
Gli infissi diventano dunque l’elemento di filtro e mitigazione tra l’ambiente interno e quello naturale facendosi portabandiera di un’idea progettuale capace di confrontarsi silenziosamente con il contesto paesaggistico e di parlarne lo stesso linguaggio.

La peculiarità dei serramenti presenti sui fronti principali dell’abitazione risiede nelle notevoli dimensioni del bilico verticale collocato a filo interno muratura, soluzione tecnica frutto di una grande esperienza e precisione soprattutto per quel che riguarda la fase di posa in opera dell’infisso. Il bianco della verniciatura inoltre,abbinato a quello degli spazi interni, accresce il senso di apertura permettendo alla luce naturale di diffondersi tra le stanze che si susseguono ariose.

In un’ottica di sostenibilità, la scelta di utilizzare del materiale di recupero per la muratura, è affiancata dall’impiego di sistemi passivi per la produzione di energia. Un impianto di pannelli solari posto in prossimità della costruzione, combinato all’utilizzo di una pompa di calore ed al sistema radiante a pavimento su tutta la superficie della casa, funge da fonte di riscaldamento in inverno e di raffrescamento in estate.

Erica Gaggiato
Acciaio Arte Architettura 55