Facciate Palladio SpA – Economicità delle soluzioni per ricercati progetti in vetro ed acciaio

La ricerca tecnica nel settore delle facciate è costantemente in evoluzione. Il perseguire la massima trasparenza e leggerezza in un progetto di facciate non implica una rinuncia alla sicurezza

La ricerca tecnica nel settore delle facciate è costantemente in evoluzione. Il perseguire la massima trasparenza e leggerezza in un progetto di facciate non implica una rinuncia alla sicurezza ed alle alte prestazioni in termini di isolamento termico ed acustico, anzi, in particolar modo quando la scelta del progettista ricade sul materiale acciaio, materiale che per vocazione naturale é espressione di solidità e duttilità, la compresenza di tali caratteristiche risulta dato certo da cui poter partire ed a cui poter fare affidamento.

Per quanto riguarda gli aspetti di resistenza, l’acciaio ricopre inconfutabilmente un ruolo importante, essendo materiale capace come pochi altri ad adattarsi alle esigenze di facile manutenibilità, facilità di posa in opera e semplicità, tutti fattori indispensabili nelle fasi di cantiere, a garanzia di economicità e celerità. La tubolarità dei profili portanti impiegati per le facciate Palladio SpA, gli spessori considerevoli della lamiera d’acciaio che formano i profili concorrono ad offrire un prodotto di resistenza elevata, pur presentando un contenimento dimensionale delle sezioni portanti. Nei riguardi invece della tenuta all’acqua, all’aria ed al vento, risulta fondamentale la corretta combinazione tra profili e guarnizioni di tenuta. Nell’accostamento tra profili in acciaio e guarnizioni con mescole e base siliconica  la regola primaria è quella di garantire per le guarnizioni una memoria di forma anche dopo sostenuti cicli di accorciamento e dilatazione e test anti-invecchiamento, prove  che comprovino le caratteristiche inalterate durante l’arco di vita utile della struttura. Il sistema di guarnizioni funziona come separatore tra profilo metallico e vetro, permettendo dilatazioni differenziate ai diversi materiali, a parità di condizioni di carico e di fattori igro-termici del contesto. La gamma di profili presentata da Palladio SpA  propone una vasta scelta di soluzioni che vanno dall’impiego di profili con sezione a T, ai profili tubolari con cava “a coda di rondine” con il duplice vantaggio di irrobustire la sezione portante e di offrire un punto di facile serraggio lungo tutto lo sviluppo del profilo senza bisogno di ulteriori lavorazioni, oppure profili commerciali su cui operare con un canale di avvitamento per il fissaggio di guarnizioni e vetro. Il fine è l’economicità, la celerità e facilità nel montaggio in opera, il contenimento delle fasi di manutenzione, nell’assoluta garanzia del mantenimento delle caratteristiche della facciata nel tempo.

by redazione AcciaioArte Architettura


Acciaio Arte Architettura 61